Wdays, appuntamenti al femminile dalla profuga Adele a Frida Kahlo

RASSEGNA. Da stasera al Busnelli sette incontri con storie di donne

DUEVILLE - Tornano gli eventi dedicati al mondo femminile: con sette appuntamenti in quasi due mesi il teatro Busnelli ospiterà l'edizione 2016 di "Wdays - non solo 8 marzo". Dopo l'anteprima - lo spettacolo "Tanto vale vivere..." in scena lo scorso 19 febbraio - il primo appuntamento cade proprio oggi, Giornata internazionale della donna. Alle 21 verrà proiettato "Perfetti sconosciuti", commedia con la regia di Paolo Genovese: ingresso gratuito per tutto il pubblico femminile.Domani alle 21 e giovedì 10 alle 15.30 e alle 20.30, invece, è in programma il film "Carol", di Todd Haynes e con Cate Blanchett, con ingresso a 3 euro per le donne non abbonate al cineforum. "Wdays" continuerà venerdì 11 marzo con una serata dedicata al libro "Il ballo" di Irène Némirovsky. A narrare questa reinterpretazione della fiaba di Cenerentola, sarà l'attrice Patricia Zanco che alle 21 salirà sul palco accompagnata dai brani jazz manouche di Django Reinhardt. Giovedì 17 marzo la rassegna si sposterà al centro Arnaldi di via Rossi dove l'autrice Raffaella Calgaro presenterà il suo libro "Adele Pergher profuga. Una storia dimenticata". Durante la serata verranno raccontate le vicende di tutte quelle donne, realmente esistite, che si sono ritrovate a fuggire dall'Altopiano di Asiago a seguito della spedizione punitiva degli austriaci, iniziata il 15 maggio del 1916. Sempre all'Arnaldi, martedì 29 marzo, durante l'incontro "Frida Kahlo" verranno presentate alcune opere della famosa pittrice messicana. Penultimo appuntamento della kermesse al teatro Busnelli venerdì 8 aprile con "Che coss'è l'amor", concerto-spettacolo a cura dei Lunaspina e di Stefania Carlesso, con brani di De Gregori, Dalla, Mannoia, Fossati, Conte e Vinicio Capossela. "Wdays" chiuderà al cinema con il film "Suffragette", di Sarah Gavron, proiettato mercoledì 27 e giovedì 28 aprile con ingresso a 3 euro per le donne non abbonate.

Tagged under: Busnelli donna

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.