Visita di solidarietà alla sede di Unicomm per gli orfani ucraini

DUEVILLE. Con un´associazione e le famiglie

Stanziati fondi per cure mediche e per poter garantire l´ospitalità

I ragazzi ucraini ospitati dalle famiglie duevillesi e dall´associazione "Dueville accoglie" ieri hanno visitato la sede centrale di Unicomm in via Mattei. «Presenti 25 giovani, tutti orfani, che ogni anno accogliamo per i mesi estivi - spiega la presidente dell´associazione Anna Cecchini - Partiranno il 26 luglio e per loro i proprietari di Unicomm, Marcello e Mario Cestaro, hanno deciso di organizzare una mattinata all´interno dell´azienda. Sono dei benefattori perché ogni volta che questi ragazzi hanno avuto bisogno, in termini di contributi per cure mediche e ospitalità, loro ci hanno sempre dato una mano. La visita, dunque, è stata sia un modo per ringraziare, sia per mostrare ai nostri ospiti ucraini come lavora questa azienda del mondo dei supermercati». La comitiva si è presentata con lo striscione "Dal 1996 assieme con amore ai nostri ragazzi ucraini" e con un disegno in cui è stata raffigurata una stretta di mano. «Siamo stati ospitati anche per il pranzo», aggiunge Cecchini. «Un piacere accogliere questi ragazzi e vederli sorridere», conclude Marcello Cestaro.

Tagged under: chernobyl

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.