Vigili nelle scuole - Con le nuove regole non più solo nonni

DUEVILLE. La svolta nel reclutamento

Si è deciso di dare l'opportunità anche a fasce d'età più giovani

Da quest'anno i nonni vigili non saranno più esclusivamente over 60. Per la prima volta la selezione per gli addetti di sorveglianza scolastica sarà aperta anche ai disoccupati senza ammortizzatori sociali di età compresa tra i 30 e i 72 anni, oltre ai pensionati. «La nostra politica è di dare un sostegno non solo agli anziani, ma anche a chi non ha un'occupazione», spiega l'assessore all'istruzione e alle politiche per il lavoro Marisa Binotto. «La graduatoria verrà formata tenendo conto anche dell'Isee». Per presentare la domanda di partecipazione, da consegnare all'ufficio protocollo in municipio entro le 12.30 dell'8 settembre, il candidato dovrà rispettare tutti i parametri pubblicati sul sito del Comune di Dueville. I posti disponibili sono sei: due attorno alla primaria don Bosco di Povolaro, due alla Pezzani di Passo di Riva, uno alla don Milani e uno alla Fogazzaro di Dueville. «Ogni intervento verrà compensato con una quota di 5 euro lordi», aggiunge l'assessore. «Chi verrà selezionato, inoltre, parteciperà ad un corso di formazione stradale con gli agenti della polizia locale»

Tagged under: nonni vigili

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.