Unione fra Comuni Un'indagine dirà i vantaggi e i rischi

DUEVILLE. Affidato uno studio di fattibilità

Entro qualche mese i risultati poi varie assemblee pubbliche

Sarà uno studio di fattibilità a dire se l'unione fra i comuni di Dueville, Bressanvido, Bolzano Vicentino, Monticello Conte Otto, Quinto Vicentino e Sandrigo può essere vantaggiosa. Dueville, comune capofila, ha assegnato l'incarico per la redazione di una analisi dettagliata su costi e benefici. Un lavoro che costerà 19.500 euro. Contemporaneamente l'amministrazione ha aderito ad un bando della Regione Veneto, specifico per la realizzazione di studi di fattibilità sulle unioni. «Il contributo regionale, che potremmo ottenere in caso di esito positivo del bando, coprirà al massimo l'80 per cento della spesa e comunque fino a 15 mila euro. Ciò che rimane sarà a carico delle amministrazioni comunali», precisa il sindaco Giusy Armiletti. «Nelle prossime settimane il professionista a cui abbiamo affidato l'incarico inizierà a raccogliere dati sui sei Comuni». Scopo del lavoro, che proseguirà per alcuni mesi, è proprio capire vantaggi, o gli svantaggi, che l'unione potrebbe portare ai Comuni promotori. «A quel punto decideremo come procedere. Dati alla mano, verranno anche promosse delle assemblee pubbliche».

Tagged under: Unione comuni

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.