Un lavoro ai disoccupati - Sono pronti cinque posti

Progetto finanziato da fondi europei e da quelli regionali

Biblioteca, supporto scolastico e centro giovanile

Tra biblioteca, supporto scolastico e custodia del centro giovanile, sono disponibili cinque posti a tempo determinato per i cittadini duevillesi over 30 e senza occupazione. È il progetto finanziato da fondi europei, regionali e comunali che giovedì 3 agosto, alle 18, l'assessorato alle politiche per il lavoro presenterà nella sala consiliare del municipio. «Il Comune ha aderito al bando per "Lavori di Pubblica utilità 2017" promosso dalla Regione per sostenere azioni di reinserimento lavorativo con l'obiettivo di dare una risposta alla disoccupazione di lungo periodo - spiega l'assessore alle politiche per il lavoro, Elena Lionzo - Il progetto, denominato "Lavori di pubblica utilità e cittadinanza attiva. Dueville sostiene l'inclusione sociale attraverso il lavoro" è stato ammesso al finanziamento e potrà impiegare 30.480 euro provenienti dal Fondo sociale europeo e da finanziamenti regionali». L'iniziativa coinvolgerà i cittadini disoccupati da più di 12 mesi, di età superiore ai 30 anni e che non percepiscono ammortizzatori sociali o la pensione. «Il cofinanziamento ottenuto, assieme alle risorse comunali, consentirà di attivare cinque contratti di lavoro a tempo determinato della durata di 6 mesi per 20 ore settimanali - evidenzia - Sono cinque incarichi straordinari a beneficio della cittadinanza che implementeranno i servizi della biblioteca, ma anche le attività di abbellimento urbano, di supporto scolastico, di custodia e vigilanza del Dado Giallo. Questo progetto si basa su un partenariato pubblico-privato che prevede anche attività di orientamento». Tramite una selezione saranno individuati i cinque destinatari dell'esperienza lavorativa.

Tagged under: lavoro

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.