Treni fermi 20 giorni

I DISAGI. Fino al 22 agosto la Schio - Vicenza è sospesa. Bus alternativi
Binari, lavori in corso

Estate, tempo di vacanze. E a chiudere per ferie stavolta c´è anche la linea ferroviaria Schio-Vicenza, con la sospensione totale delle circolazione dei treni fino a venerdì 22 agosto. Trenitalia ha infatti approfittato del periodo di pausa estiva delle scuole e di molte aziende per effettuare una serie di interventi lungo il binario, in modo da limitare il disagio al minor numero di utenti possibile.
Nonostante i buoni intenti, non mancano però i malumori tra chi comunque vorrebbe utilizzare il treno per andare al lavoro o anche solo per fare una gita nel fine settimana. Dopo l´iniziale riduzione estiva dell´orario a giugno, adesso tutti i convogli ferroviari sono stati sostituiti con degli autobus che partono sempre dalla stazione, ma che impiegano circa il doppio del tempo, ovvero un´ora e 20 minuti per arrivare a Vicenza facendo scalo in tutte stazioni previste dalla corsa su rotaia. In direzione Schio-Vicenza l´orario cadenzato prevede partenze al 29° minuti di ogni ora, al contrario per Vicenza-Schio al 9°. Ad informare gli utenti della novità sono un paio di cartelli appesi alle porte della stazione e nelle bacheche.
«Proprio domenica mi è capitato di dover prendere questo autobus al posto del treno – racconta Marina Zernitz, anni fa alla testa del comitato “un treno per Schio” - ed è stato un viaggio lunghissimo. Un servizio alternativo che purtroppo non sostituisce in maniera efficiente il treno e in molti optano per l´automobile oppure direttamente per le corriere “ufficiali” che almeno fanno un percorso più breve. Speriamo che a settembre non si siano disabituati e tornino ad utilizzare treno!».
«Davvero una grande scomodità – afferma Gianmaria Costa, lavoratore pendolare fino a Padova-. Neanche mi ci metto, vado direttamente in automobile. Spendo molto di più in benzina ma almeno mi risparmio una levataccia insensata e l´irritazione». Per quanto riguarda la tipologia d´intervento si tratta da un lato di manutenzioni alla linea a cura di Trenitalia e dall´altro invece di opere correlate alla realizzazione della superstrada Pedemontana Veneta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tagged under: treno

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.