«Strade e scuole sicure» Cantieri per 1,5 milioni

DUEVILLE. Tra le opere finanziate nel 2017 e messe in cantiere quest'anno
Adeguamento antisismico all'asilo di Passo di Riva rondò all'uscita della A31 ciclopedonali e asfaltature

Valgono più di un milione e mezzo di euro le opere che nel 2018 verranno realizzate o affidate nel territorio comunale di Dueville. La mobilità sostenibile, la sicurezza stradale, l'illuminazione pubblica e i miglioramenti antisismici sono solo alcuni degli ambiti che saranno interessati dagli interventi promossi dal Comune. «I primi cantieri che apriranno, in quanto già finanziati nel 2017 - spiega l'assessore ai lavori pubblici Davide Zorzo - riguarderanno la realizzazione, con una spesa di 85 mila euro, di 33 nuovi loculi nel cimitero di Dueville, del tratto di ciclabile lungo via della Repubblica, incluso tra gli incroci con via Prati e via Olimpia, per la stessa cifra, la sistemazione del villino Rossi per 95 mila euro, le asfaltature di marciapiedi tra Passo di Riva, Povolaro e Vivaro, oltre all'installazione di nuovo arredo urbano come ad esempio le giostrine nei parchi pubblici e la sostituzione dell'impianto semaforico tra via Mazzini e via della Repubblica». Per quanto riguarda la messa in sicurezza degli edifici scolastici, dopo l'avvio nel 2017 dei lavori alla media "Roncalli", quest'anno a finire sotto i ferri sarà l'asilo di Passo di Riva che verrà interessato da un adeguamento antisismico del valore di 95 mila euro. «Tra gli interventi più consistenti figura la riqualificazione di piazza Schorndorf per 353 mila euro, collegata alla demolizione dell'ex primaria "Don Bosco" di Povolaro che verrà abbattuta entro la prossima estate», prosegue Zorzo. «Di rilievo la realizzazione della rotatoria all'uscita del casello dell'A31 e della ciclopedonale tra via Marzotto e via De Gasperi per una spesa di 555 mila euro finanziata da Alì Spa. Inoltre con un investimento di 225 mila euro, coperto parzialmente da un contributo ministeriale di 100 mila euro, in autunno partirà anche la pista ciclabile sull'argine del Bacchiglione che collegherà il ponte di Vivaro a via Bissolati». Il Comune ha anche stanziato 125 mila euro per interventi di miglioria sull'illuminazione pubblica, 25 mila euro per l'abbattimento delle barriere architettoniche e 85 mila euro per il rifacimento dei bagni della scuola primaria "Don Milani". «Valutiamo positivamente il 2018: con queste opere garantiamo più sicurezza ai cittadini - conclude Zorzo - e, di pari passo, a effettuare delle manutenzioni necessarie su alcune strutture comunali».

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.