Logo

Sgarbi, accordo con Mir coordinato da Meridio

C'è anche il vicentino Gerardo Meridio dietro all'accordo annunciato ieri tra il movimento Rinascimento del noto critico d'arte e opinionista Vittorio Sgarbi e il MIR, Moderati in Rivoluzione, il partito dell'imprenditore modenese Giampiero Samorì. I due leader hanno siglato un accordo per la predisposizione di liste comuni per le prossime elezioni politiche.A renderlo noto è stato il movimento di Sgarbi, precisando che contestualmente è stata data delega ai rispettivi coordinatori nazionali, Sauro Moretti e Gerardo Meridio, per la raccolta delle firme e il deposito dei contrassegni e delle liste, il cui processo si chiuderà il 18 gennaio. «Confortati dagli ultimi sondaggi - spiegano Moretti e Meridio - il consenso elettorale di Rinascimento e del Mir sarà decisivo nello scacchiere delle future alleanze. Abbiamo già pronta una grande campagna di comunicazione che prevede, tra le altre cose, alcuni camper stilizzati che faranno tappa in tutte le regioni d'Italia con delle postazioni mobili che daranno la possibilità ai cittadini, tramite dei video messaggi, di concorrere alla stesura del programma».Ha fatto discutere nei giorni scorsi il claim scelto dal critico d'arte e scrittore per lanciare la campagna elettorale: "Io sono Vittorio Sgarbi. Loro non sono un c...", utilizzato per lanciare l'incontro che ha presentato le linee guida del movimento.

Tagged under: curiosità
Democratici per Dueville © - All rights reserved.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.