Sexy star in casa di riposo «Ora i danni per il video»

L'episodio è di un anno fa ma è venuto alla luce ora poiché pubblicato su Faceboo

In un filmato girato nella struttura si vede il critico d'arte Andrea Diprè insieme a Sofia Neri già miss Ungheria
Le immagini sul web. L'ente: «Non erano autorizzati»

Lo hanno scoperto solo dopo che il video era stato pubblicato sulla pagina Facebook del critico d'arte Andrea Diprè. La sua visita e quella della sexy star Sofia Neri alla casa di riposo di Dueville hanno suscitato scalpore, tanto che l'amministrazione della struttura ha già preso i primi provvedimenti come quello di «voler consultare un legale per la richiesta di rimozione immediata del video e per valutare le azioni risarcitorie a tutela dell'immagine della struttura e della riservatezza degli ospiti», conferma il presidente dell'Ipab, Andrea Maran. «D'ora in avanti l'accesso sarà consentito solo a persone previamente autorizzate - aggiunge Maran, che ha saputo del filmato soltanto ieri mattina quando la notizia stava già facendo il giro del paese - La casa di riposo è stata coinvolta in un video a dir poco di dubbio gusto, con immagini finite sul web. Nessuno era autorizzato a girarle e a metterle in rete. Gli ospiti sono stati ripresi non si sa fino a quanto con la consapevolezza di essere in un filmato del genere». Il presidente sottolinea come la struttura sia protetta da telecamere di videosorveglianza dislocate in ogni piano e da un sistema di allarme. Ciò nonostante, nessuno ha potuto evitare l'insolita visita durata alcuni minuti. Il video, uscito sul social l'antivigilia di Natale di quest'anno, è stato girato, a quanto pare, nel 2015 nel tardo pomeriggio di un giorno agli inizi di dicembre, dopo la chiusura della portineria. Nel filmato la sexy star e già miss Ungheria, Sofia Neri, accompagna il critico d'arte in un supermercato della zona per scegliere alcuni pandori da comprare e consegnare a tre anziani all'interno del salone del pian terreno della casa di riposo di via 4 Novembre. Tutta l'operazione è stata infarcita dai commenti volgari di Diprè sugli anziani ai quali voleva consegnare i dolci e di critica contro Papa Bergoglio e perfino verso il Dalai Lama, con la prorompente sexy star che cercava di limitare Diprè senza tuttavia riuscirci. Ma uno degli anziani ha ancora in mente quella visita. «Me la ricordo molto bene quella bella signorina - ha affermato ieri - Erano andati tutti a dormire, in sala eravamo io e un'altra persona con cui giocavo a carte. Quando il giorno dopo ho raccontato che era venuta a portare i pandori nessuno ci aveva creduto, ma io ero sicuro di quello che dicevo, non me l'ero mica sognata. Ci ho pure parlato. Lei mi ha detto anche qualcosa, tipo che faceva l'attrice. Poi mi ha raccontato altro, che non ho capito. Se potessi le vorrei chiedere di tornare a trovarmi. Quello - ha concluso l'arzillo nonnino ospite della struttura - è stato il più bel regalo di Natale che ho ricevuto».

Tagged under: casa riposo

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.