Pronto un cantiere da 180 mila euro - Addio parcheggio

DUEVILLE. Per riqualificare il centro di Povolaro

Spostamento dell'area di sosta auto dopo l'abbattimento dell'ex scuola

Rigenerare piazza Schorndorf: è la priorità emersa dal processo di democrazia partecipata promosso dall'Amministrazione comunale e presentata durante l'ultima assemblea pubblica nel villino Rossi. Per decidere il futuro del centro di Povolaro di Dueville è stato realizzato, con la collaborazione del Servizio promozione educazione alla salute dell'Ulss 8 Berica, un "European awareness scenario workshop" durante il quale 50 persone tra amministratori, tecnici, commercianti e cittadini si sono confrontati su idee e proposte, prendendo in considerazione anche i suggerimenti dei circa 130 partecipanti alle assemblee pubbliche. Considerato anche il punto di vista dei bambini dell'asilo e degli alunni della primaria. «Unendo e confrontando i vari suggerimenti è emerso che il primo intervento da pianificare per riqualificare il centro di Povolaro sarà quello di piazza Schorndorf», spiega il sindaco Giusy Armiletti. Uno spiazzo che attualmente è utilizzato prevalentemente come parcheggio. La volontà emersa, invece, è quella di realizzarvi, ad esempio, un mercato settimanale con prodotti a km zero o una pista per il pattinaggio sul ghiaccio. «Stiamo elaborando un progetto: per il momento di certo ci sono 180 mila euro che dobbiamo investire entro la fine dell'anno per questa iniziativa, fondi che potrebbero aumentare, e lo spostamento dell'area posteggio per le auto da piazza Schorndorf allo spiazzo ricavato con l'abbattimento dell'ex scuola elementare di via San Giovanni Bosco», aggiunge il primo cittadino.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.