Progetti contro la fame finanziati dal Comune

Con le associazioni di "Eticamente"

Un bando sostiene iniziative che combattano la povertà in oltre 30 Paesi del mondo
A disposizione 10 mila euro

Quasi diecimila euro per finanziare progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo. È la somma messa a bilancio dal Comune per sostenere, con le associazioni organizzatrici di "Eticamente", iniziative per eliminare la fame e della povertà, promuovere lo sviluppo umano, l'istruzione primaria e le pari opportunità, oltre a migliorare la salute delle gestanti, la qualità della vita e l'ambiente e la lotta alle malattie. Il Comune ha aperto il bando per la richiesta di contributo che dovrà essere presentata all'ufficio protocollo in municipio entro le 12 del 17 novembre. Verranno presi in considerazione i progetti che interesseranno Algeria, Marocco, Tunisia, Egitto, Senegal, Sudan, Sud Sudan, Kenya, Somalia, Etiopia, Mozambico, Niger, Burkina Faso, Tanzania, Sierra Leone, Albania, Bosnia-Erzegovina, Serbia, Palestina, Giordania, Libano e Siria. Oltre a Brasile, Bolivia, Ecuador, Colombia, Perù, Paraguay, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua e Cuba. Le iniziative potranno essere sviluppate anche in Afghanistan, Pakistan, Vietnam, Birmania e Cambogia.

Tagged under: solidarietà eticamente

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.