Piccioni maltrattati - Blitz dell'Empa alle scuole medie

Il comune ha chiesto di abbatterli.
Due sono stati trovati in gabbia esposti al sole e senza acqua.

Blitz delle guardie zoofile dell'Enpa ieri pomeriggio alla scuola media "Roncalli" di via Rossi, a Dueville, per presunto maltrattamento di colombi. L'Ente Nazionale Protezione Animali è intervenuto dopo la segnalazione di alcuni residenti perché, da qualche giorno, all'interno del cortile, sarebbero state posizionate tre gabbie trappola su disposizione del Comune senza garantire agli animali il riparo dal sole e l'acqua. I dispositivi servirebbero per contrastare la crescita del numero di colombi. Il Comune ha agito d'intesa con la Provincia che ha affidato l'incarico ad un'associazione venatoria. Le guardie zoofile hanno trovato tutte e tre le gabbie esposte al sole e le due con i volatili, uno che serviva come richiamo e l'altro catturato, prive di acqua.

L'Enpa ha verificato le condizioni delle gabbie e ora sta valutando se esistono gli estremi per il reato di maltrattamento di animali. Il Comune ha subito dato disposizione a chi gestisce i dispositivi di cattura di creare dell'ombra con dei teli e di rifornire d'acqua gli abbeveratoi. Al momento del controllo è intervenuta anche una pattuglia dal distaccamento di Monticello Conte Otto della polizia locale del consorzio Nordest Vicentino per assistere ai controlli.«Ritengo incivile catturare i piccioni adesso che siamo in piena stagione riproduttiva» commenta Renzo Rizzi, capo nucleo guardie zoofile dell'Enpa di Vicenza «perché c'è il rischio di lasciar morire i piccoli di fame. Se non ci sono alternative, interventi come questo andrebbero fatti da settembre a marzo».

Tagged under: Enpa Piccioni

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.