Nuove poltrone a teatro «Premio all'Art bonus»

Il restauro del Busnelli tra i primi dieci a livello nazionale

I cittadini-mecenati hanno pagato le 150 sedute L'iniziativa riconosciuta tra le migliori in Italia

Con 452 preferenze l'iniziativa "Una poltrona per Dueville" è stata eletta come la settima più votata nel concorso nazionale "Progetto Art Bonus dell'Anno". La sfida, promossa da Ales spa ovvero la società responsabile dell'Art Bonus per conto del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e Promo PA Fondazione - LuBeC, si è chiusa con 8.354 voti assegnati dai cittadini di tutta Italia alle 101 strutture partecipanti, recuperate nel 2017 grazie al decreto. A vincere la seconda edizione del concorso, con 1.219 voti ricevuti online sulla piattaforma www.concorsoartbonus.it, è stato il progetto di restauro della Sala del Campionario dei Marmi dell'Accademia di Belle Arti di Carrara. Tra i progetti più votati, rispettivamente in seconda e terza posizione nella classifica generale, il restauro delle Terme Centrali del sito archeologico di Aquinum nel Comune di Castrocielo in provincia di Frosinone e l'intervento di riqualificazione dell'ex Centro Balneare Caimi a Milano. Piazzato al settimo posto, "Una poltrona per Dueville" è il progetto veneto più votato, precedendo di una posizione in graduatoria il restauro del clavicembalo settecentesco del Museo Santa Caterina di Treviso. L'iniziativa duevillese ha permesso di sostituire le vecchie poltroncine della galleria del cinema teatro Busnelli, in via Dante. Le 150 nuove sedute, più comode e spaziose, sono state acquistate grazie al contributo dei cittadini tramite il decreto Art Bonus ovvero la misura fiscale varata nel 2014 per favorire il mecenatismo culturale e della quale, ad oggi, hanno beneficiato 1.100 enti, per oltre 1.300 interventi a livello nazionale e più di 200 milioni di euro, raccolti da oltre 6.000 mecenati. «Essere tra i primi dieci progetti in Italia è per noi motivo d'orgoglio», dichiara il sindaco Giusy Armiletti. «Si tratta di un risultato che conferma la buona riuscita dell'iniziativa sostenuta da circa 120 mecenati tra cittadini, amministratori e aziende del territorio. Quanto accaduto a Dueville con l'Art Bonus ci ricorda che gli enti locali devono sempre prestare la massima attenzione ed essere reattivi nel cogliere le opportunità offerte da bandi regionali o nazionali».

Tagged under: Busnelli artbonus

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.