Moto contro bicicletta - Grave un pensionato

DUEVILLE. Incidente nel pomeriggio di ieri in viale della Repubblic

Claudio Bassotto, 70 anni, è caduto a terra picchiando la testa sull 'asfalto È ricoverato al S. Bortolo

Un impatto violento, moto contro bicicletta. È stato sbalzato di sella e si è schiantato sull'asfalto battendo il capo e riportando un trauma cranico gravissimo l'anziano di Dueville che ieri pomeriggio, intorno alle 16, si è scontrato con la Kawasaki condotta da un 61 enne di Cavazzale.Teatro dell'incidente, ancora una volta, viale della Repubblica a Dueville, all'incrocio con via Prati. Un'intersezione dove già molte volte, come raccontano i residenti, si sono verificati sinistri anche piuttosto gravi. «Qui corrono tutti»», commenta sconsolato un abitante. Secondo la dinamica ricostruita dagli agenti della polizia locale del distaccamento di Monticello Conte Otto del consorzio Nevi il motociclista, Giuseppe Toniolo, stava viaggiando in direzione del centro di Dueville provenendo da Vicenza quando, all'improvviso, ha trovato sulla sua strada Claudio Bassotto.L'uomo, 70 anni, in sella alla sua bicicletta proveniva nella direzione opposta e si apprestava a svoltare in via Prati, probabilmente per far rientro a casa. Forse calcolando male la distanza della moto, ha impegnato l'incrocio, in una svolta dalle conseguenze drammatiche. Il monticellese alla guida della Kawasaki, pur non viaggiando a velocità elevata secondo quanto riferito da alcuni testimoni, non è infatti riuscito a frenare in tempo per evitare l'impatto con il ciclista. Centrato in pieno, l'anziano è volato sull'asfalto, finendo a terra.«Ero nel giardino sul retro quando ho sentito il botto e ho capito subito che doveva esserci stato un incidente», racconta Fiorenzo Lorenzin che abita proprio in prossimità dell'incrocio.Le condizioni di Bassotto e, inizialmente, anche del motociclista, sono apparse subito gravissime, tanto da richiedere l'intervento di due ambulanze del Suem 118 e di un'automedica con un medico rianimatore, allertate da alcuni automobilisti di passaggio: intubato e sedato, l'anziano è stato trasportato all'ospedale San Bortolo in codice rosso ed è stato subito ricoverato in rianimazione a causa del serio trauma cranico.«Sembrava morto», sussurra qualcuno. Meno preoccupante è apparso invece ai soccorritori lo stato di salute di Toniolo, medicato sul posto e accompagnato comunque al nosocomio vicentino con codice di media gravità per ferite e traumi provocati dalla caduta nel fossato che corre parallelo alla strada.A regolare la circolazione stradale, fortemente rallentata in tutta la zona, due pattuglie della polizia locale del consorzio Nevi.

Tagged under: incidenti

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.