Lo sport per tutti premia in piazza la partecipazione

In oltre 1.500 hanno preso parte

Millecinquecento persone impegnate in 27 sport diversi.

La terza edizione della “Festa dello Sport” ha accolto un gran pubblico che dalle 14 alle 20 ha girato di “stand in stand” per provare differenti attività sportive proposte dalle associazioni presenti sul territorio comunale e nei paesi limitrofi.

È stato dato tanto spazio agli sport tradizionali quanto a quelli di più recente invenzione. Infatti, oltre alla pallacanestro, la pallavolo, il calcio, il ciclismo e l´atletica, nel parco Baden Powell di via Fracasso sono andate in scena dimostrazioni dedicate al mondo delle arti marziali come karate, judo e ju jitsu, ma anche a quello della danza e del fitness con hip hop, zumba, pilates, fit boxe, boot camp, jazzercise, nordic walking, break dance, danza moderna e ginnastica artistica. C´è stato anche chi ha scelto di cimentarsi con la vela e l´equitazione o di marciare assieme alle majorettes e far volteggiare il bastone da twirling.
Nella grande area verde del centro duevillese gli organizzatori hanno anche allestito uno spazio dedicato alle attività sportive per chi soffre di disabilità. «Questa manifestazione dimostra la pluralità dell´offerta di cui godono i duevillesi - afferma l´assessore allo sport Davide Zorzo -. Inoltre, l´evento crea una sorta di vetrina per le associazioni che hanno potuto illustrare ai cittadini le varie discipline, facendoli interagire con una prova pratica». A fine manifestazione sono stati premiati tre di questi gruppi per i risultati raggiunti durante l´anno 2013/14: l´Acs Povolaro, la Polisportiva Dueville e le Majorettes Palladio Dance. M.B.

Tagged under: sport festa

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.