Lightness, xilografie di Mirta Caccaro

Da oggi al 30 novembre la giovane artista nella chiesetta di Monticello C. Otto

“Lightness” è il titolo della mostra allestita, da oggi, nella chiesetta di Santa Maria Assunta, a Vigardolo, promossa dall´assessorato alla cultura del Comune di Monticello Conte Otto. Si tratta di una raccolta di xilografie di Mirta Caccaro, uno dei nomi emergenti del panorama italiano, presente in numerose rassegne nazionali e internazionali, tra cui Parigi, Londra e Bruxelles.

L´artista, dalle poliedriche capacità espressive, pittrice diplomata all´Accademia di Belle Arti di Venezia, ha arricchito la sua preparazione frequentando il laboratorio di incisione della scuola “Remondini” di Bassano con il maestro Martini, dedicandosi al mondo dell´illustrazione con Adelchi Galloni, a Venezia e a quello della ceramica, nel laboratorio Rigon a Nove di Bassano. Apprezzata come illustratrice, ha esposto alla Fiera Internazionale del libro, a Bologna, alla Biennale Internazionale dell´Illustrazione, a Tehran e all´Hitabaschi Museum di Tokio. Mirta Caccaro si occupa anche di lavori di stencil, di decorazione e murales, di sculture in lamiera di ferro, di scenografie teatrali (ha collaborato con l´associazione “Glossa teatro”).
A Vigardolo l´artista propone opere realizzate con la tecnica senza tempo dello scavare il legno. I segni sono duri, profondi, drammatici eppure da essi emana una energia dirompente e vitale che avvolge chi si ferma ad osservare queste tavole, illustrazioni di antiche fiabe, figurative o astratte, a tinte vivaci o monocrome, che ci raccontano la realtà attraverso storie antiche, definite con tratti essenziali e puri. L´inaugurazione, a cura della storica dell´arte Francesca Rizzo, è fissata per le 18. La mostra è visitabile fino al 30 novembre, da mercoledì a venerdì, 16- 19; sabato e domenica 10-12 e 16-19. M.P.B.

Tagged under: arte mostra

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.