Le poltrone del teatro se le compra il pubblico

DUEVILLE. L'amministrazione aderisce all'Art Bonus e lancia un appello a enti e cittadini

L'obiettivo della prima fase è sostituire le 150 della galleria  - Il costo di ognuna è 200 euro ma se ne potranno detrarre 130

Le condizioni delle poltroncine del cinema teatro Busnelli non sono buone: alcune sono state divelte, altre macchiate e quasi tutte mostrano i segni del tempo. Per sostituirne 150, il Comune di Dueville ha deciso di dar vita ad una iniziativa popolare, riconosciuta dal Governo e finalizzata alla tutela del patrimonio culturale. Grazie al decreto Art Bonus, cittadini, enti e imprese, che fanno una donazione, potranno usufruire di detrazione fiscale. La formula è quella dell'erogazione liberale: si dà una somma, senza chiedere una contro prestazione. «Chi effettuerà le donazioni entro la fine del 2015 usufruirà di un credito di imposta pari al 65 per cento di quanto versato, mentre per le donazioni fatte nel 2016 il beneficio si ridurrà al 50 per cento», spiega il sindaco Giusy Armiletti. «Nel nostro caso il costo di una poltrona, installazione compresa, è di 200 euro: se l'erogazione viene effettuata nel 2015, nella dichiarazione dei redditi dell'anno successivo si godrà di una detrazione a 130 euro. L'Art Bonus è un'occasione unica per partecipare alla valorizzazione del patrimonio culturale del nostro territorio. Ognuno potrà essere parte di un progetto a servizio della comunità». Se l'iniziativa andrà a buon fine e verrà raggiunto l'obiettivo, l'intera parte superiore del cinema teatro di via Dante sarà completamente rifatta. «Il primo obiettivo sarà quello di rinnovare la galleria del Busnelli. Ci rivolgiamo a cittadini, a gruppi, imprese, negozi e associazioni, chiedendo di contribuire all'acquisto di una o più poltrone», aggiunge Armiletti. «Sono ottimista e credo nell'impegno dei cittadini: questa struttura ha bisogno di diversi interventi, ma considerati i limiti economici e del patto di stabilità, abbiamo deciso di offrire al paese la possibilità di agire». Oltre al credito d'imposta, la donazione di una poltrona garantirà quattro ingressi gratuiti a scelta fra gli appuntamenti di cineforum, teatro, musica dal vivo, danza contemporanea o altri spettacoli. In alternativa si potrà scegliere un abbonamento valido per dieci entrate al cineforum o alla rassegna di teatro dialettale "Radici". «L'operazione verrà gestita nella massima trasparenza: il Comune, essendo il soggetto titolato a ricevere le erogazioni liberali, dovrà registrarsi al portale governativo dell'Art Bonus. In questo modo verrà attuato un monitoraggio sulle somme raccolte e sullo stato di avanzamento. A breve verranno pubblicate sul sito comunale le indicazioni per effettuare le donazioni», precisa il sindaco. «Contiamo di poter acquistare entro qualche mese 150 poltrone. Poi passeremo a sostituire la platea se, come ci auguriamo, il progetto, le finalità e i vantaggi, non solo fiscali, verranno recepiti». Il Busnelli dispone di 381 posti a sedere e nelle ultime due stagioni ha offerto eventi per 367 giorni vendendo 18.698 biglietti. Nel periodo 2014-15, contando anche gli eventi gratuiti, gli spettatori sono stati 14.932. Il progetto "Art Bonus - Una Poltrona Per Dueville" è portato avanti in partnership con Dedalofurioso, cooperativa che gestisce la programmazione e l'organizzazione tecnica e artistica del cinema teatro.

Tagged under: Busnelli artbonus

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.