Le filastrocche di Capozzo e le incursioni della Sauro´s

RECITAL. Domani si rinnova al Busnelli l´appuntamento con “Catarsi”

“Soto ´l Ponte de Baraca” imperniato sulle “conte” che acompagnavano la vita di piccoli e grandi

Si rinnova domani, al teatro Busnelli di Dueville, l´appuntamento primaverile con “Catarsi”, la serata promossa dall´associazione Agorà Onlus e dall´assessorato alla Cultura del Comune come sempre dedicata alla riscoperta delle tradizioni popolari della nostra terra. Protagonista sarà ancora una volta il “contastorie” Claudio Cappozzo, che per l´occasione ha approntato un recital intitolato “Soto ´l Ponte de Baraca” perché imperniato sulle “conte”, proverbiali filastrocche di varia estensione che accompagnavano la vita di bambini e adulti, in situazioni familiari o pubbliche, nei giochi e negli incontri di paese. Alcune di esse potevano essere veri e propri esercizi di abilità fonetica e mnemonica, specie quelle di maggiore estensione, tant´è vero che il sottotitolo dello spettacolo promette “conte lunghe come l´ano de la fame”. A contrappuntare gli arguti e spassosi interventi di Cappozzo saranno le incursioni musicali della Sauro´s Band, vivacissimo ensemble di strumenti a fiato capitanato dal trombonista Mauro Carollo già apprezzato anche a Vicenza Jazz, dove si appresta a fare ritorno.
Alle 21, biglietti a 8 euro.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.