Le associazioni aiutano i medici in Africa

DUEVILLE. I primi frutti del finanziamento erogato al progetto che l'organizzazione Cuamm sta seguendo in Sierra Leone

Grazie a un contributo raccolto da "Eticamente"  è stato possibile sostenere un ospedale di Pujehum

Ad inizio anno le associazioni che hanno preso parte all'edizione 2014 di "Eticamente" hanno deciso di finanziare con 6.500 euro il progetto che il Cuamm - Medici con l'Africa sta realizzando in Sierra Leone. Questa quota del bilancio comunale è andata a sostenere le attività dell'ospedale del distretto di Pujehun, impegnato nella lotta contro l'ebola. A distanza di qualche mese l'organizzazione umanitaria ha inviato un report su ciò che è stato fatto con il contributo di Dueville. In particolare il finanziamento ha contribuito all'acquisto di una nuova auto per la sorveglianza epidemiologica e per garantire un intervento tempestivo in caso di contrazione del virus, oltre a fornire parte del materiale per evitare il contagio al personale sanitario. Inoltre è stato fornito un adeguato supporto medico a quei pazienti con casi sospetti o probabili di Ebola. Infine sono state svolte attività di formazione sui rischi del contagio, specifiche sia per il personale ospedaliero che per le comunità colpite. Questa è stata l'iniziativa di "Eticamente" per il 2014, manifestazione che ogni anno presenta anche una rassegna di eventi in cui le associazioni del paese propongono un tema etico. Un modo, senza dubbio, per dare un aiuto concreto a chi ne ha veramente bisogno.

Tagged under: solidarietà eticamente

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.