L'impegno di 250 cittadini nel patto per la sicurezza

DUEVILLE. Domenica nella giornata mondiale per le vittime della strada

Oltre 250 braccialetti rifrangenti distribuiti a decine di passanti, insieme a volantini sulle buone norme da rispettare mentre si passeggia o si guida. È il bilancio dell'iniziativa proposta a Dueville dall'Ulss 8, in collaborazione con il Comune e la sezione locale dell'Associazione Nazionale Carabinieri, in occasione della "Giornata Mondiale in ricordo delle vittime della strada". Dalle 9 alle 17 una decina di volontari ha illustrato il progetto "Sicurezza stradale si può fare", coinvolgendo centinaia di persone che hanno ricevuto in dono i bracciali visibili durante le ore serali.I cittadini si sono interessati anche al cartellone che elencava i comportamenti virtuosi da tenere sulla strada. Adulti e bambini hanno lasciato l'impronta della propria mano in un grande lenzuolo bianco come impegno a rispettare le norme e ricordo delle vittime della strada.«C'è stata una risposta positiva» commenta il presidente dell'Associazione Carabinieri, Leandro Sperotto. «Grazie anche al sindaco che ha invitato i passanti a partecipare all'iniziativa».

Tagged under: sicurezza

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.