L'acqua ritorna potabile Indagini ok nella scuola

DUEVILLE. Gli accertamenti portati a termine nello stabile di Povolaro

Erano stati trovati valori batterici oltre la soglia
Allarme rientrato dopo le analisi e la disinfezione

L'acqua della scuola primaria "San Giovanni Bosco" di Povolaro è nuovamente potabile. Lo ha stabilito il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell'Ulss 8 che martedì ha eseguito nuove analisi sia nell'elementare di via Malaparte che nel vicino palazzetto dello sport. Due settimane fa, il provvedimento di non potabilità emanato perché gli accertamenti di routine avevano evidenziato la presenza di batteri coliformi. «Un valore superiore ai limiti provocato da un problema circoscritto ovvero il malfunzionamento di una valvola dell'impianto di approvvigionamento idrico - spiega il sindaco di Dueville, Giusy Armiletti - Perciò sabato e domenica le due strutture sono rimaste chiuse sia agli studenti, sia alle associazioni che frequentano la palestra per permettere le operazioni di disinfezione avvenute impiegando cloro ad alta concentrazione». Dopo un primo controllo, martedì le analisi del Sian hanno confermato l'assenza di batteri coliformi, di escherichia coli e di enterococchi intestinali, giudicando l'acqua potabile. «Considerata l'assenza di un acquedotto a Dueville, almeno una volta all'anno eseguiamo degli accertamenti su tutte le strutture comunali e, nel caso in cui vengano rilevati parametri anomali, interveniamo immediatamente - conclude il sindaco - L'acqua del paese è anche monitorata tramite dei pozzi spia».

Tagged under: scuola salute

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.