Integrazione, usi e tradizioni In 2 mila alla Festa dei popoli

DUEVILLE. Al parco Baden Powell grande successo per la tradizionale manifestazione culturale
Il giro del mondo in dodici Paesi presenti con una trentina di stand

In duemila per celebrare la cultura dell'integrazione con "Popoli in Festa - Il giro del mondo in un giorno", l'evento clou della 14° edizione della rassegna "Eticamente" il cui tema è "La bellezza salverà il mondo". Il parco Baden Powell di Dueville si è trasformato in un crogiolo di lingue e tradizioni appartenenti ai cittadini di origine straniera residenti a Dueville e nei Comuni limitrofi. Percorrendo poche decine di metri il pubblico si è spostato tra Albania, Thailandia, Nigeria, Marocco, Santo Domingo, Senegal, Brasile, Venezuela, Pakistan, Ghana, Bangladesh e Iran, ammirando abiti colorati e danze tradizionali, assaporando piatti tipici e vivendo il folclore di ogni popolo. «Il maltempo non ha rovinato l'evento», conferma il sindaco Giusy Armiletti. «Tra gli oltre 30 stand allestiti nell'area verde del centro erano presenti anche molte associazioni di volontariato del territorio che hanno proposto attività e animazione. "Popoli in festa" è ormai diventata una tradizione del paese: per questo motivo durante il pomeriggio abbiamo lanciato un appello ai presenti con l'intento di attirare un numero maggiore di persone nell'organizzazione della manifestazione. L'evento, anche quest'anno, ci ha regalato moltissime soddisfazioni». "Popoli in festa" è stato organizzato dai Comuni di Dueville e Isola Vicentina in collaborazione con gruppo Masci La Strada, Diamoci Una Mano Onlus, Pro Povolaro, Pro loco Dueville e Comitato Genitori dell'Istituto Comprensivo Roncalli.

Tagged under: eticamente

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.