Il Piedibus è in calo «Molti abitano vicino alla nuova scuola»

Il sindaco sui dati del servizio

Da 196 a 152 bimbi. Armiletti: «Si spostano in autonomia»

Il Piedibus segna il passo come numeri totali, da 196 a 152 bimbi, perché molti alunni risiedono vicino alla nuova scuola. Anche quest´anno è partito il Piedibus. L´iniziativa, finalizzata ad accompagnare a piedi i bambini a scuola, conta sei linee: tre per la scuola primaria “San Giovanni Bosco” di Povolaro, due per la “Don Milani” e una per la “Fogazzaro”. In totale 152 ragazzi iscritti e 35 volontari. Dati alla mano, per l´anno scolastico 2013/14 gli alunni partecipanti erano 196, con otto linee attive (quatto nella frazione e quattro nel capoluogo), con 59 accompagnatori. «Nessuna flessione nell´utilizzo del servizio, anzi - dichiara il sindaco Giusy Armiletti - I numeri sono calati perché tanti bambini che abitano vicino alla nuova scuola di Povolaro ora si muovono in modo autonomo. Le altre linee, invece, nonostante abbiano qualche decina di metri in più, continuano ad essere largamente impiegate».
A Dueville la situazione è diversa: il piedibus «fa un po´ più fatica a decollare e proprio per questo abbiamo deciso di promuovere in primavera iniziative che possano portare ad un maggiore utilizzo», conclude il primo cittadino.

Tagged under: piedibus

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.