IL MELOGRANO. Matura in questo periodo, è un ottimo scrub esfoliante

È un antiossidante  che elimina la carie e riduce il colesterolo

Il succo si ottiene tagliandolo in due e spremendolo come un'arancia

Inutile fare finta di nulla, sgranarlo è una faticaccia epica, anche utilizzando vari attrezzi venduti sul web che assicurano prestazioni da Speedy Gonzales. Ma tutte le fatiche vengono ripagate da questo super frutto al momento di gustarlo, innanzitutto perchè è buonissimo, sia nella versione un po' più aspretta, sia in quella più dolce e matura, ma soprattutto per le sue proprietà benefiche.Stiamo parlando del melograno che sta maturando in questi giorni dalle nostre parti, anche se dal fruttivendolo si può acquistare per buona parte dell'anno, proveniente dai Paesi esotici. La nostra qualità è tendenzialmente più aspra ed io la preferisco di gran lunga.Innanzitutto è un potente antiossidante grazie alla alla presenza di polifenoli e antociani e della vitamina C, che proteggono l'organismo dai danni provocati dai radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento. Il melograno inoltre è ricco di potassio, che aiuta a svolgere le funzioni cellulari, di ferro, calcio, magnesio, fosforo e, in misura minore, manganese e zinco. Tra le altre cose ha poche calorie: circa 80 per 100 grammi di prodotto.Protegge il cuore: il suo succo agisce come anticoagulante riducendo il rischio di arteriosclerosi e delle malattie cardiovascolari. Il consumo regolare di succo aiuta a ridurre il colesterolo LDL, e aumentare il colesterolo HDL, aiutando il cuore.Il succo puro protegge i denti dalle carie, e dal rischio di placca, ma combatte anche le gengiviti, le paradontiti e le stomatiti, svolgendo anche una funzione analoga sulla mucosa gastrica, purificandola da eventuali batteri. Utilizzato con i semi il melograno è anche l'ingrediente ideale per fare un ottimo scrub esfoliante e anti-age. Il contenuto di vitamine E e C, selenio e beta-carotene è utile per alleviare o ridurre le vampate di calore (soprattutto durante la menopausa) e gli sbalzi d'umore.Ottenere il succo è semplice, basta sollevare con il coltello la buccia esterna sino alla parte bianca, tagliarlo a metà e spremerlo con uno spremiagrumi.

Tagged under: melograno

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.