Logo

Il carnevale di Povolaro attira 4.000 persone

DUEVILLE. Successo per la festa grazie anche alla bella giornata di sole

Figuranti, maschere, bancarelle e pure le majorette - Appendice polemica alla mostra su Chernobyl

Carnevale fuori stagione per migliaia di persone ieri e sabato sera alla tradizionale Festa di Primavera di Povolaro.Tra i banchi della fiera hanno sfilato quindici carri e tre gruppi di figuranti, maschere veneziane comprese, oltre alle rappresentanze delle scuole del territorio.Una festa per grandi e piccoli, con esibizioni della banda di Povolaro e delle majorettes e, nella struttura allestita dalla Pro Povolaro, cena e pranzo per oltre quattromila persone.Soddisfazione tra gli organizzatori, con il coordinatore Marco Pinton che rinnova l'appello all'amministrazione comunale a sostenere sempre manifestazioni di questo tipo mentre non si placa l'onda lunga delle polemiche sulla mostra "Il silenzio assordante di Chernobyl" del fotografo Devis Vezzaro, che è andato a caccia di immagini in quello che rimane del dramma riguardante l''incidente nucleare.Se già aveva fatto discutere l'apparizione di falce e martello sull'asfalto davanti alle ex scuole elementari, sede dell'intensa esposizione, la sorpresa ieri mattina è stata per la scoperta di un manifesto anonimo che ricorda le vittime del comunismo."Un simbolo, un'ideologia" recita lo striscione, "più di 100 milioni di morti".«Il cartello riconosce comunque la tragedia nucleare e dunque stiamo valutando se lasciarlo o meno», dichiara Vezzaro.Appuntamento, per quella che si annuncia un'inaugurazione da tutto esaurito, il 13 maggio.

Democratici per Dueville © - All rights reserved.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.