"Il canto del gallo" pronto a dicembre con La Calandra

NOVITÀ. Ancora per la regia di Bruno Salgarollo

Debutterà al Busnelli. Per il gruppo, seconda prova dopo un Goldoni '60

È fissato per sabato 3 dicembre, al Busnelli di Duevilleper la rassegna "Radici", il debutto de "Il canto del gallo", nuovo spettacolo della locale compagnia La Calandra, per la regia di Bruno Salgarollo, allestito mentre prosegue il successo raccolto con il goldoniano "La bottega del caffè", ricollocato negli Anni '60. La trama ruota attorno ad un'idea stuzzicante, che richiama, tra le altre, la grottesca vicenda alla base dello shakespeariano "Le allegre comari di Windsor". Il pubblico farà infatti la conoscenza di un tipo che si crede un irresistibile "tombeur de femme". Alcune signore, però, decideranno di coalizzarsi per fargliela pagare cara. Dieci gli attori che La Calandra impegna in questo suo nuovo allestimento, il secondo dalla costituzione nel 2014 della compagnia, nata da una precedente compagine locale. La scelta della messinscena conferma la vocazione dialettale del gruppo, ma anche il suo desiderio di unire al divertimento e all'intrattenimento leggero un pizzico di riflessione, un "messaggio" da trasmettere al pubblico tra le risate: così era stato nel testo goldoniano, nel quale l'odioso don Marzio paga il prezzo del proprio essere pettegolo e maldicente; e così è in questo nuovo spettacolo, nel quale il protagonista maschile dimostrerà come, nella vita di tutti i giorni, comportarsi da furbi e voler prevaricare non sia affatto la strada giusta da percorrere. Sul fronte della recitazione, La Calandra ha deciso di caratterizzare in maniera piuttosto spinta i personaggi, già di per sé messi in risalto da costumi importanti; non arrivando a renderli fumettistici, ma certamente potenziando l'elemento grottesco proprio della vicenda, anche nei toni e nei movimenti.Per essere informati sulle prossime date de La Calandra e sul debutto di dicembre, c'è il sito lacalandra.weebly.com.

Tagged under: teatro Busnelli

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.