I giochi dei parchi scelti dai ragazzi «Costano tanto»

DUEVILLE. L'amministrazione ha stanziato 260 mila euro in due anni

Coinvolto il consiglio comunale dei giovani
Il baby sindaco: «Siamo rimasti colpiti dai prezzi e ora promuoveremo il rispetto delle aree verdi»

L'amministrazione investe sui parchi pubblici e coinvolge il Consiglio dei ragazzi per scegliere quali giochi acquistare. Accade a Dueville, dove negli ultimi due anni sono stati stanziati 260 mila euro per rendere più accoglienti e attrattive le aree verdi. Per l'ultima tranche di 113 mila euro, la scelta è stata fatta in stretta collaborazione con i principali fruitori. Dopo aver consultato per un pomeriggio diversi cataloghi, gli studenti del Consiglio comunale dei Ragazzi hanno suggerito quali giostre installare nei parchi di via Duse e via Serpini Salvetti Colpi a Povolaro e in quelle di via I Maggio e viale degli Alpini a Dueville. «È stata una nuova esperienza molto interessante e siamo rimasti stupiti del costo dei giochi», racconta il baby sindaco, Sofia Marchesini di 13 anni. «La nostra scelta ha tenuto conto sia delle esigenze dei più piccoli che degli adolescenti: confrontando spesa e dimensioni abbiamo indicato uno scivolo inserito in un percorso adatto anche a bambini con disabilità, delle altalene rotonde, un'arrampicata composta da corde, un trampolino elastico interrato e dei tavoli da ping pong. Per noi è stato molto importante capire quanto costano queste attrezzature che spesso diamo per scontate. E abbiamo subito cercato di sensibilizzare i nostri coetanei al rispetto e alla salvaguardia dei parchi». «Dovendo scegliere le nuove giostre - spiega il sindaco Giusy Armiletti - ho pensato che i consigli migliori potessero arrivare proprio dai ragazzi. Li ho così invitati in municipio, perché credo nella partecipazione attiva dei ragazzi, anche quando si tratta di destinare soldi pubblici».I 113 mila euro stanziati per quest'anno prevedono «la riqualificazione delle aree verdi di via Duse e via Serpini Salvetti Colpi e l'acquisto di due nuove giostre per il parco di via I Maggio e altrettante per il parco "Diritti dei Bambini". Nei prossimi giorni verrà predisposta la gara. Altri 5 mila euro saranno destinati all'acquisto di cestini e nuove reti da pallavolo, mentre con altri 30 mila euro abbiamo comprato le giostrine per le scuole dell'infanzia. Sono investimenti necessari per non lasciare al degrado le aree destinate ai nostri bambini e ragazzi».

Tagged under: parco giochi

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.