I bus sostitutivi ci sono

VILLAVERLA. Ulteriore aggiornamento dopo varie conferme e smentite
Linea Vicenza-Schio  - I bus sostitutivi ci sono
Il sindaco Gonzo: «Mi è stato anticipato via lettera»

Dietrofront, i bus sostitutivi del mattino ci saranno. Dopo giorni di conferme, smentite, orari cancellati manualmente e incertezze a tutto campo, la parola fine sulla vicenda del mancato inserimento da parte di Trenitalia dei due bus del mattino per Thiene e Schio nell´orario ufficiale per il prossimo anno scolastico la mette il sindaco di Villaverla Ruggero Gonzo. Promotore dell´ultimo incontro tra sindaci della tratta Vicenza- Schio e tecnici regionali, il primo cittadino ha annunciato che, contro ogni previsione, i due bus sostitutivi dei treni del mattino ci saranno eccome.
«Ho ricevuto in data 14 agosto una comunicazione informale dall´ufficio dell´ingegner Mauro Menegazzo, presente al vertice dello scorso 7 agosto, in cui si spiega molto chiaramente che i due mezzi su gomma saranno attivati sicuramente». Non una comunicazione ufficiale, per quella ci vorrà ancora qualche giorno, ma un´anticipazione importante per fare chiarezza su una situazione alquanto ingarbugliata, che aveva già mobilitato comitati e famiglie degli studenti, i principali utenti dei due autobus. Informazioni poco precise e in alcuni casi totalmente contrapposte avevano messo sul piede di guerra i pendolari, convinti che, a settembre, si sarebbero trovati senza quei due mezzi per i quali già avevano lottato e protestato l´anno scorso. Se nel tabellone cartaceo infatti i due bus erano segnalati fino al 15 dicembre, nell´orario ufficiale di Trenitalia e nella ricerca online del sito delle corse delle 6.28 da Vicenza per Schio e delle 7 da Dueville, sempre per Schio, non c´era traccia. Qualche giorno fa poi, anche il tabellone era stato modificato e i due bus dati per certi oscurati con un pezzo di carta adesiva. Ora però, a spazzare via ogni dubbio, la mail della Regione inviata al primo cittadino di Villaverla: «Tranquillizziamo i pendolari dicendo che, a partire dall´8 settembre, come scrive la Regione, saranno attivati due bus, il VE 181 delle 6.28 da Vicenza per Schio e il VE 183 delle 7 da Dueville per Schio e quest´ultimo, per la prima volta, sarà un mezzo doppio». Un risultato soddisfacente per Gonzo, che, nonostante non si sia ancora arrivati all´inserimento di un treno Minuetto in più, grazie all´unione con gli altri sindaci è comunque riuscito a ottenere un mezzo più capiente, scongiurando così il rischio di ragazzi lasciati a terra per mancanza di posti. G.A.

Tagged under: treno

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.