Gli estratti freschi minerali e vitamine concentrati insieme

LA PRIMAVERA NEL BICCHIERE. Domani a Bassano serata sulla ciliegia
La lenta velocità di estrazione non rovina i principi di frutta e verdura

L'estate è alle porte. Da un lato c'è voglia di disintossicarsi e prepararsi alla prova costume, dall'altro la natura ci tenta con profumi e colori a cui è difficile resistere. Frutta e verdura sono al massimo del loro vigore e carica di vitamine e minerali, ideali per una dieta sana e salutare.A questo proposito gli estratti sono, a tutti gli effetti, concentrati di salute perché grazie alla lentissima velocità con la quale avviene l'estrazione della parte acquosa e ricca di nutrienti senza alcun riscaldamento ed alcuna dispersione ed ossidazione, i nutrienti non vengono ossidati e dunque danneggiati. I pro, quindi, di scegliere un estratto piuttosto che un frullato o una centrifuga sono poter avere in un unico bicchiere il valore nutrizionale di un intero cesto di frutta e verdura, vivo e fresco. Di contro, andremo a perdere per intero o quasi la fibra che rimarrà come prodotto di scarto del processo di estrazione. Ma niente paura, potremo trasformarla in risorsa, grazie alla creazione di crackers e polveri coloratissime ed aromatizzanti.Mettiamola così, togliamoci dalla testa di nutrirci di soli estratti: essi sono degli ottimi complici di salute, bellezza e gusto ma non hanno certo la presunzione di sostituire (e non devono farlo) per intero un'alimentazione sana, varia e corretta.Detto questo, per la prima volta sperimenterete il vero sapore della frutta e della verdura in tutta la loro potenza, colori mai visti prima e profumi davvero inaspettati.I benefici per la salute ovviamente dipendono in parte dal mix di frutta e verdura che si compone nell'estrattore, anche se ci sono degli effetti comuni come quelli antiossidativi tipici dell'uso di frutta e verdura fresca e legati all'assunzione di vitamine e minerali.In questo periodo la regina della stagione, assieme alla fragola, è la ciliegia, in particolare quella Igp di Marostioca, la prima ciliegia in Italia ad aver ottenuto il marchio di riconoscimento europeo. sarà protagonista domani sera al Terzo Ponte con una cena a tema, 0424 504042 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Tagged under: ciliegie

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.