Fornisce falsi dati ai vigili

Denunciato

Pensava di farla franca con la scusa della patente dimenticata a casa, ma le false generalità fornite hanno insospettito i vigili, che alla fine lo hanno incastrato.
Durante un controllo della polizia locale del consorzio Nordest Vincentino, ieri mattina lungo la strada Marosticana a Dueville, alle 10 è stato fermato un uomo alla guida di una Toyota Corolla.
Il conducente subito ha affermato di essersi dimenticato a casa la licenza di guida e il documento di identità, con conseguente multa da parte degli agenti.
L´uomo, però, ha commesso un errore fatale nel dichiarare le sue generalità.

Ha detto, infatti, di chiamarsi Z.M., di essere nato nel 1973 e residente a Rosà. L´atteggiamento del conducente, probabilmente preso dal nervosismo, non ha convinto del tutto i vigili che hanno di conseguenza effettuato una verifica. Messo alle strette, l´uomo ha quindi mostrato una carta d´identità intestata ad A.S., 44 anni e residente a Caldogno, con precedenti penali e soprattutto con la patente scaduta dal 2010.
L´autista, dunque, è stato denunciato all´autorità giudiziaria per falsa dichirazione a pubblico ufficiale sull´identità personale. M.B.

Tagged under: denuncia

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.