Festa Creazzo, Dueville cede il trono provinciale

Il tradizionale epilogo nel parco di villa Bonin Longare ha assegnato i titoli vicentini del Centro sportivo italiano. Confessa domina tra gli amatori

L'Union interrompe la supremazia tenendo alle spalle la Polisportiva
Tra gli assoluti Zordan e Tessaro lasciano ai valligiani solo l'argento

MONTECCHIO PRECALCINODueville deve arrendersi all'Union Creazzo. Non è riuscita la rimonta alla società duevillese nell'ultima prova del campionato provinciale Csi di corsa campestre che ha avuto il suo epilogo, come da tradizione, nel parco di Villa Bonin Longare. Nel penultimo cross di Lonigo il Creazzo era riuscito in un solo colpo a ricucire il distacco dalla capolista Dueville e a balzare al comando con un esiguo vantaggio di 49 punti; nella manifestazione di ieri, ben organizzata dalla Polisportiva Montecchio Precalcino, gli atleti dell'Union sono riusciti a difendere il vantaggio con una partecipazione massiccia e a conquistare il titolo provinciale di corsa campestre, interrompendo la supremazia della Polisportiva, comunque capace quest'anno di salire sul secondo gradino del podio nel trofeo regionale Csi dietro solo alla Castionese. Entrambe le società prenderanno parte alla rassegna nazionale in calendario dal 31 marzo al 2 aprile a Cesenatico, medesima location della passata edizione dove Dueville si classificò al quarto posto.Più di 500 gli atleti in gara nelle varie categorie dove sono stati assegnati i titoli provinciali di corsa campestre. Tra le esordienti Nicole Capitanio (Creazzo) riesce ad imporsi sulla duevillese Sofia Copiello, prima nella prova di Lonigo, seguita dalla compagna di squadra Susy Migliorini. Al maschile Matteo Bernardi (Summano) ottiene il successo davanti a Simone Vallortigara (Colli Berici). Tra le ragazze ennesima affermazione di Emily Faccin (Dueville) che si è laureata martedì anche campionessa regionale studentesca dopo il titolo conquistato a Nove. Dietro di lei un'ottima Emma Barattini (Valdagno) ed Elisa Semenzato (Colli Berici). Bel successo di Pietro Rizzo (Dueville) tra i ragazzi che riesce a lasciarsi alle spalle Alberto Mistrorigo (Valchiampo ) e Giacomo Cariolato (Valdagno). Sfida accesa tra le cadette dove si è registrato il successo di Saliha Assam (Colli Berici) capace di sopravanzare Ludovica Rossi (Caldogno) e la gemella Faiza. Davide Rampon (Valli) taglia per primo il traguardo tra gli under 16 seguito da Bouazza Lakouir e Piersebastiano Costalunga, entrambi dei Colli Berici. Tra gli under 18 due successi per i portacolori della società organizzatrice Nicola Dal Ferro e Abiba Amal. La prova assoluta ha incoronato Andrea Zordan (Valchiampo) che ha saputo lasciarsi alle spalle Marco Dalle Molle (Valli) e lo specialista degli 800 Enrico Brazzale (Summano). Gloria Tessaro (Dueville) si impone al femminile davanti alla grintosa Caterina Saccardo (Valli) e alla compagna Chiara Lionzo. Nei 5 km riservati agli amatori vittoria netta di Edgardo Confessa (Creazzo) con Claudio Bagnara (Dueville) e Fabrizio Micheletto (Creazzo) che superano in volata Christian Marcante (Valchiampo) guadagnando il secondo e il terzoposto.

Tagged under: corsa sport

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.