Famiglie in difficoltà Per gli orti solidali la quota è salita a 50

DUEVILLE. Il via all'iniziativa avvenuto nel 2012

L'associazione Onlus "Diamoci una mano" potrà utilizzare per altri tre anni i 2.200 metri quadrati di terreno agricolo in via Bellini a Povolaro per l'iniziativa degli orti solidali. A decidere di dare un seguito al progetto, che dal 2012 ha permesso a una cinquantina di famiglie in difficoltà economiche del paese di coltivare ortaggi e verdure, è stata la giunta comunale. «L'iniziativa, accolta e sempre seguita dall'allora assessore e ora sindaco Giusy Armiletti, ha una forte finalità sociale», spiega l'assessore alle politiche sociali Elena Lionzo. «Negli anni il lavoro di Diamoci Una Mano ha permesso la costruzione di relazioni positive tra gli utenti degli orti: i volontari che gestiscono l'area hanno sempre dimostrato una grande capacità d'integrazione». «Ogni anno mettiamo a disposizione 18 appezzamenti per le famiglie che lo richiedono», spiega Dino Cisco, presidente della Onlus. «Inoltre accogliamo settimanalmente i ragazzi disabili dell'istituto Palazzolo di Vicenza che possono coltivare assieme a noi. Attualmente gli orti sono frequentati da un centinaio di persone».

Tagged under: orti solidali

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.