È il Grillo dalle insolite armonie

IL VINO. La novità di Primavera della tenuta della Casa Vinicola Zonin
Sole, “terroir” e cielo siciliani

E il Prosecco ha una linea Docg Ecco la cuveé “Prestige 1821”

Se è vero che i vini rispecchiano i caratteri del territorio, assaggiando il Grillo della Tenuta Principi di Butera non possono non venire in mente il cielo e il sole della Sicilia, che conferiscono a questo bianco un´aromaticità insolita per i vini isolani. Spiega Stefano Ferrante, chief winemaker della Casa Vinicola Zonin, di cui fa parte la tenuta siciliana: «Il Grillo ha profumi di pompelmo, menta e borotalco. È un vitigno... da naso. Il vino, poi, ha molta sapidità. Lo produciamo in 13 mila bottiglie. Le vigne sono coltivate su un paio d´ettari di terreno calcareo. Quest´anno aumentiamo la produzione di altri due ettari».
Ma il cielo è importante in questo vino anche per un altro motivo. Ferrante, 41 anni, sposato con Viola (sono genitori di una bimba di tre anni) il cielo lo conosce bene, perché è un appassionato di nuvole, sì proprio così, e di meteorologia. Chi meglio di lui, con scienza e passione può trasferire le atmosfere e i colori dell´isola in una bottiglia? A proposito, s´è laureato in agraria a Milano proprio con il professor Scienza, autorità riconosciuta nel mondo del vino.
Ma Ferrante è anche un fondista: ama la corsa, preferibilmente lungo l´Adige, perché s´è trasferito a Verona dalla Maremma. Direttore della tenuta Rocca di Montemassi nel 2003, da tre anni Ferrante ha raccolto l´eredità di Franco Giacosa. Con lui al Vinitaly le Cantine Zonin hanno portato due novità: il Grillo siciliano, appunto, e il nuovo Prosecco, che poche settimane prima era stato anticipato da un altro prosecco, il Docg 1821, la cuveé Prestige. Un anno scelto non a caso, perché la famiglia Zonin coltiva le uve appunto dal 1821: «Abbiamo iniziato a dicembre - spiega Ferrante - con una produzione di 120 mila bottiglie di Docg».
Al Feudo di Butera è direttore il trentenne Claudio Galosi, già enologo dell´azienda e promosso appena sei mesi fa. Prossimo alle nozze con Laura, Galosi, originario di San Benedetto del Tronto ha affinato l´esperienza nelle tenute di Zonin in Puglia, Friuli e quindi in Sicilia.A.D.L.

Tagged under: grillo Zonin

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.