Dueville-Nantes Marostica sbaragliano gli avversari

CORSA CAMPESTRE. A Tezze sul Brenta gli atleti con la canotta gialla della società del presidente Faccin vincono in quasi tutte le categorie, sia maschili che femminili

Nonostante la giornata eccezionale sfuma però il record di punti del Csi

TEZZE SUL BRENTA Se si uniscono Polisportiva Dueville e Rari Nantes Marostica il successo è assicurato. Sfuma però alla società di Gianni Faccin il nuovo record di punteggio del Csi di circa 1640 punti, detenuto dall'Union Creazzo. Ben 84 gli atleti duevillesi a due sole presenze dal record di società. Protagonisti della seconda prova provinciale Csi di corsa campestre, svoltasi nel Parco dell'Amicizia di Tezze sul Brenta, sono stati i triatleti marosticensi con la canotta gialla del Dueville. La società di triathlon di Marostica ha deciso di tesserare i suoi atleti, a livello federale e Csi, con il sodalizio duevillese per poter prendere parte alle competizioni di corsa campestre, un ottimo allenamento in vista degli impegni agonistici a partire da metà marzo. Tra gli atleti in gara anche molti esponenti dello sci da fondo dell'Altopiano, sempre in divisa gialla, ma questa volta dell'Atletica Caldogno. Mattinata fredda. Il percorso, quasi una pista in erba, è stato teatro di molti duelli negli ultimi metri. Nelle esordienti si fa strada Agnese Pasqualetto (Risorgive) mentre al maschile si riconferma Mattia Fin (Valchiampo), calciatore del Fcd Alto Vicentino. Nelle ragazze scontata la vittoria di Emily Faccin (Dueville) seguita dalla compagna di squadra Marta Zilio. Nei ragazzi sembrava che Tommaso Moro (Montecchio Prec.no) avesse la vittoria in tasca, ma negli ultimi cinque metri Pietro Rizzo (Dueville) trova lo spunto per vincere. Nella gara cadette vince la triatleta Chiara Lobba (Dueville) davanti a Francesca Dalla Pozza. Tripletta duevillese nei cadetti con gli atleti del Rari Nantes Marostica, Lorenzo Spagnolo e Giacomo Merlo, seguiti da Nicola Cristofori. Un altro specialista delle tre discipline- nuoto, bici, corsa - Giovanni Pizzolato (Valchiampo) parte subito forte distaccando Gurpreet Singh (Malo) e il compagno Riccardo Toth. Un'allieva, Marta Merlo (Dueville), sempre triatleta, è la prima a tagliare il traguardo nella gara assoluta femminile davanti a Tiziana Scorzato (Caldogno) che supera nel finale Nicole Pozzer. Ancora triathlon nella assoluta maschile con Mirko Lazzaretto che guadagna la vittoria nei metri finali sul compagno di club e di tutta la gara Vitaly Maslovatyy. Anna Beggio (Dueville) trova le ultime energie per un gran finale a spese di Valentina Reginato nel cross corto, mentre al maschile si impone Sebastiano Gavasso.

Tagged under: corsa atletica sport

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.