Dueville cala l'asso Lonedo e passa a comandare

CORSA CAMPESTRE. A Tezze sul Brenta oltre 500 atleti in gara. Trascinata dalla sua reginetta, la Polisportiva supera i rivali del Creazzo e riaccende la sfida per il titolo
Assolo dell'azzurra nel cross lungo dove Pellizzari sprinta su Regazzini I cadetti Faccin e Rizzo calano il tris Si rivede l'ex tricolore Aida Valente

TEZZE SUL BRENTA Il Dueville balza al comando. Dopo i due successi dell'Atletica Union Creazzo la compagine duevillese riaccende la sfida per il titolo provinciale e conquista il primo posto provvisorio del campionato provinciale con 40 punti di vantaggio sugli avversari. Il cambio al vertice è stato possibile grazie alla vittoria nella terza prova del campionato provinciale CSI di corsa campestre che si è svolta, nella mattinata di ieri, al Parco dell'Amicizia. La sfida per il titolo rimane ancora aperta e risulteranno decisive le ultime due prove di Lonigo (10 febbraio) e di Montecchio Precalcino (10 marzo). Sono stati 511 gli atleti in gara, dalle categorie giovanili e assolute, nella prova organizzata dal CSI Tezze che conquista la terza piazza tra le società lasciandosi alle spalle Colli Berici e Valchiampo. Nelle categorie giovanili calano il tris di vittorie consecutive i due portacolori under 16 del Dueville, Emily Faccin e Pietro Rizzo, che ha dovuto lottare nel finale per avere la meglio sull'atleta di casa Matteo Caon. Tra le ragazze ennesima conferma per Giada Silo (Colli Berici). Il terzo appuntamento provinciale ha regalato forti emozioni nel rettilineo finale con molti arrivi in volata, tra cui quello della categoria esordienti dove Fabrizio Pettenon (Spazi Verdi) riesce a sopravanzare Matteo Bertoldo (Caldogno), primo all'ingresso del rettilineo finale. Elisa Furlani (Creazzo), seconda a Trissino, è la più veloce tra le esordienti. Finale concitato anche tra i ragazzi dove Matteo Zattra (Summano) è riuscito a respingere l'attacco di Simone Vallortigara (Colli Berici) che scala posizioni rispetto alla seconda prova.La gara assoluta femminile ha visto l'assolo di Rebecca Lonedo (Dueville), appena rientrata da un periodo di preparazione a Tirrenia con le miglior esponenti del mezzofondo nazionale. Dietro di lei si fanno avanti Francesca Dalla Pozza (Dueville), terza vittoria di fila tra le allieve, e la figlia d'arte Chiara Pizzolato (Valli), terza assoluta. In gara anche l'ex specialista dei 400 hs Aida Valente (Tezze) che ha preso parte ai 3km della prova femminile. Nella prova assoluta Paolo Pellizzari (Valchiampo) bissa il successo di Sarcedo ma ha dovuto dare a fondo a tutte le sue energie per avere la meglio su un bravissimo Michele Regazzini (Malo) che gli ha dato filo da torcere fino alle ultime battute. Nella prova allievi conferma l'ottimo stato di forma del momento Nicola Cristofori (Dueville).

Tagged under: corsa sport polisportiva

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.