Dolore tra gli scout per la morte di Condor

DUEVILLE. Lutto

Il paese e in particolare il gruppo scout “Dueville I”, piangono la scomparsa del capo scout Alessandro Sella di 35 anni. Nel corso della sua vita “Condor”, questo era il soprannome di Sella, ha cresciuto per quasi quindici anni generazioni di giovani scout duevillesi. Per molto tempo ha prestato servizio tra gli esploratori e le guide e da qualche anno nei lupetti. “Condor” era appassionato di costruzioni e logistica: realizzava sopraelevate in legno, treppiedi e tutto ciò che si poteva costruire con manualità e creatività. È stato il responsabile del magazzino della sede del gruppo “Dueville I”, struttura in parte costruita da lui stesso. Ricoprire il ruolo di magazziniere era anche la sua professione in una ditta della zona. In molti lo ricordano come una persona timida, ma sempre disposta a dedicarsi agli altri e a spendersi per il prossimo. Nel 2009, infatti, per una settimana si è recato in Abruzzo per aiutare le popolazioni terremotate. Il funerale si svolgerà domani alle 15 nella chiesa di Dueville. Una funzione funebre che vedrà la presenza dei 150 scout duevillesi.
Questa sera, invece, i fazzolettoni rossi e bianchi si riuniranno alle 20 in chiesa per ricordare e salutare “Condor”.

Tagged under: lutto

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.