Decine di interrati finiti in ammollo

Secondo il sindaco Bertinazzi è colpa delle falde, che adesso hanno raggiunto livelli record

DUEVILLE. In paese sono una quarantina le case con i piani interrati allagati. Scantinati, garage o taverne: la pioggia ha colpito anche Dueville, ma non direttamente. Infatti a sommergere le abitazioni non sarebbero state le forti precipitazioni di questi ultimi giorni, ma l´acqua di falda che, raggiungendo un alto livello sotterraneo, è affiorata. La zona più colpita è Passo di Riva, in particolare in via Po, via Tagliamento, via Brenta e via Adige. Le segnalazioni in Comune sono arrivate anche da Dueville, in via Monte Cengio e via Villanova. È stato, invece, riscontrato qualche caso a Povolaro. «Una falda così alta io non l´ho mai vista, personalmente penso che abbia raggiunto livelli mai toccati negli ultimi settant´anni», afferma il sindaco Giuseppe Bertinazzi. «C´è chi si ritrova pochi centimetri di acqua e chi più di mezzo metro».
Durante tutta la giornata di ieri la protezione civile è intervenuta nelle aree più colpite, fermandosi ad aiutare chi ne aveva bisogno. A dare una mano è stata anche l´assenza di precipitazioni, fatto che ha permesso ai duevillesi di limitare i danni causati dall´acqua e di frenarne l´affioramento più velocemente.

Tagged under: alluvione passo di riva

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.