Città della speranza e Puglia ora unite con un gemellaggio

DUEVILLE. Cerimonia ufficiale con le autorità

Coinvolto il Comune di Specchia
Sodalizio creato grazie alla Fidas

Il lavoro della Fidas di Dueville arriva fino in Puglia per promuovere la fondazione Città della Speranza. Il gruppo duevillese si è fatto promotore del gemellaggio tra l'ente padovano, che dal 1994 lavora per vincere le malattie pediatriche sostenendo la ricerca, e il Comune leccese di Specchia. A rappresentarli, nella sottoscrizione del documento che impegna l'Amministrazione locale a promuovere azioni per accrescere l'impegno civile a favore dei bisognosi, sono stati rispettivamente il consigliere Domenico Rigoni e il vicesindaco del Comune pugliese Isabella Di Nicola. Presenti anche il sindaco di Dueville Giusy Armiletti, i vicepresidenti di Fidas Albettone e Fidas Leccese, Alessandro Battistella e Antonio Mariano, e il presidente di Fidas Specchia, Enzo Pizza. «Un sogno che finalmente si realizza - afferma Mariledi Moro, presidente di Fidas Dueville e referente per la Puglia per i gemellaggi - Crediamo sia utile anche aiutare realtà a noi vicine e diffondere il più possibile la conoscenza della loro missione. In particolare crediamo nella Città della Speranza».

Tagged under: gemellaggi solidarietà

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.