Chiusi i giochi internazionali

DUEVILLE. Grande partecipazione alle gare della gioventù svoltesi in questi giorni in paese

Presenti 400 ragazzi di Francia, Germania, Portogallo e Inghilterra Suggestive le coreografie

Si è conclusa ieri la 22 edizione dei “Giochi internazionali della Gioventù”. Circa 400 giovani atleti tedeschi, francesi, inglesi, portoghesi e di Dueville si sono sfidati a calcio, pallavolo, basket, judo, tennis, ciclismo, atletica e nuoto, con più di 40 gare in due giorni. L´evento ha portato in paese le delegazioni delle cittadine gemellate con Dueville, Schorndorf e Tulle, oltre a quelle di Bury e di Lousada. I giochi si sono aperti giovedì sera con una lunga sfilata partita dal palazzetto dello sport e giunta davanti al municipio dove i complessi bandistici duevillesi hanno eseguito gli inni nazionali dopo gli interventi di sindaci e assessori italiani e stranieri.
«Il senso di un´Europa unita, vera e solidale ce l´hanno data i ragazzi», ha commentato il primo cittadino Giusy Armiletti. «Credo che questa manifestazione abbia avuto un successo straordinario, nonostante sia stata organizzata con un quinto del budget impiegato nel 2007 quando abbiamo ospitato l´ultima edizione dei giochi prima di questa. Non ce l´avremmo mai fatta senza l´aiuto degli oltre cento volontari a disposizione 24 ore su 24. Questo è il vero senso dell´Europa».

Tagged under: giochi gioventù

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.