Buoni mensa, arrivano le card

Per mangiare a scuola non ci saranno più i biglietti ma una tessera ricaricabile

Basta tessere cartacee, ma una card ricaricabile per i buoni pasto

Addio ai buoni pasto cartacei nelle mense delle scuole per l´infanzia e nelle primarie. È di questi giorni la notizia dell´avvento del nuovo servizio informatizzato a cui dovranno adeguarsi le famiglie dei mille alunni che frequentano le quattro materne e le cinque elementari. A tutti i bambini frequentanti le scuole dell´infanzia verrà consegnata gratuitamente la School Multiutility Card, una tessera ricaricabile valida per tutto l´anno con cui sarà possibile prenotare il pasto del giorno direttamente a scuola. Agli alunni delle primarie sarà assegnato un codice identificativo denominato “Pan” che funzionerà con le stesse modalità della tessera. I pasti dovranno essere pagati anticipatamente in un punto di ricarica, tra quelli elencati sul sito comunale, comunicando le sequenze numeriche personali di ogni studente. «Abbiamo deciso di abbandonare i buoni cartacei perché alcune famiglie non pagavano i pasti dei figli. Con queste nuove modalità ciò non accadrà», spiega l´assessore all´istruzione Marisa Binotto. M.B.ì

Tagged under: scuola mensa

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.