Alunni a rischio, il Comune vieta le auto

DUEVILLE. I lavori finiranno entro settembre sul lato sud di via Rossi verso via IV Novembre e in prossimità dell'incrocio con via Monte Ortigara

Circa 30 minuti prima dell'ingresso e dell'uscita degli studenti da scuola saranno in funzione due semafori davanti all'elementare e alla media

Non solo la riconversione a doppio senso di marcia, ma anche l'installazione di due semafori che bloccheranno per circa 50 minuti al giorno la circolazione di veicoli motorizzati su via Rossi, in centro a Dueville.È questa la principale novità che porterà il Piano di interventi stradali previsti dall'amministrazione comunale per il 2016. «Durante i momenti di entrata e uscita dei ragazzi dalla scuola media "Roncalli" e dall'elementare "Fogazzaro", si crea una situazione che ormai non è più accettabile in termini di sicurezza e viabilità», spiega l'assessore ai lavori pubblici Paolo Ronco.E una ragione c'è, se l'Amministrazione comunale si espone in questi termini confermando la pericolosità del tratto. «Le auto che giungono in zona - aggiunge Ronco - sfiorano gli alunni e occupano la pista ciclabile, durante le operazioni di sosta per far scendere gli studenti davanti agli istituti. Ogni giorno si verificano situazioni a richio per i ragazzi. L'unico modo per garantire la massima sicurezza è impedire il transito dei veicoli nei momenti di ingresso e di uscita dagli istituti».Entro settembre verranno quindi installati due semafori: uno sul lato di via Rossi verso via IV Novembre e uno in prossimità dell'intersezione con via Monte Ortigara. «Il rosso scatterà per circa 25 minuti prima dell'ingresso a scuola e per altrettanti minuti all'uscita - precisa l'assessore ai lavori pubblici - Gli unici che potranno circolare in auto saranno i residenti della via anche se auspichiamo che evitino di utilizzare le vetture per questo breve lasso di tempo. Per i genitori che vorranno comunque portare i propri figli in auto sarà possibile utilizzare il parcheggio della zona ex Lanerossi dove vorremmo far arrivare anche gli scuolabus». La viabilità di via Rossi, inoltre, verrà riportata a doppio senso di marcia com'era in passato. «In questo modo sarà più scorrevole e più sicura: allargheremo di un metro e mezzo il marciapiede sul lato sinistro, verso il centro Arnaldi, per sostituire quello sul lato destro con una pista ciclabile protetta e a doppio senso. Ci sarà spazio, dunque, per due corsie di marcia dedicate alle auto e verrà rimossa la piccola rotatoria in prossimità della biblioteca, conclude Ronco.L'intervento costerà circa 30 mila euro e il Comune sta già lavorando con il dirigente scolastico per sincronizzare gli orari di entrata e uscita delle due scuole.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.