Alla Fogazzaro i lavori per rimetterla a nuovo

DUEVILLE. Dopo decenni è stato dato il via a un piano di manutenzione

Il Comune ha finanziato una serie di interventi sugli intonaci che ormai si stavano staccando

Dovrebbero mancare ancora pochi giorni per ultimare i lavori di sistemazione della scuola primaria "Antonio Fogazzaro" nel centro di Dueville. L'edificio di via IV Novembre, infatti, è stato sottoposto ad una manutenzione straordinaria per garantire sicurezza agli alunni. In particolare, il Comune è intervenuto sugli intonaci che, con il passare del tempo, si stavano staccando e potevano creare situazioni di pericolo. Secondo gli uffici comunali lo strato superficiale di rivestimento della muratura, non è stato sottoposto a interventi manutentivi da decenni e quindi è naturale che risenta degli effetti del tempo. Proprio per questo, come confermano gli amministratori, era importante fare i lavori.«È un intervento necessario: i segni e le crepe, presenti prima dell'inizio dei lavori, indicavano che la struttura necessitava di queste opere», spiega l'assessore ai lavori pubblici Paolo Ronco. «L'importo complessivo è di 90 mila euro. Inoltre abbiamo ottenuto un finanziamento regionale di circa 50 mila euro che ci ha permessodi sistemare le situazioni critiche». Gli interventi hanno interessato tutte le facciate della scuola elementare fatta eccezione per quella sul retro, verso il piazzale interno dell'edificio. Oltre alle manutenzioni sugli intonaci sono state anche spolverate e disinfestate da muffe e parassiti le parti in pietra come le cornici delle finestre. Per eseguire i lavori sono stati sfruttati i mesi estivi, periodo in cui gli studenti non frequentano le aule. «Le opere dovrebbero terminare entro metà settembre, prima che riprendano le lezioni, così i ragazzi troveranno tutto a posto. Ci teniamo che la scuola sia in ordine per la ripresa dell'anno», conclude l'assessore.Tempo, dunque, ancora pochi giorni e il cantiere dovrebbe smobilitare per far posto a insegnanti e studenti.

Tagged under: lavori pubblici scuola

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.