Addio alla staffetta Mary «È stata leale e sincera»

LUTTO. Il presidente dell'Anpi di Thiene ricorda la cittadina onoraria

Tessari: «Ha contribuito a far crescere nei giovani il senso della responsabilità» Il funerale domani a Dueville

«Mary Arnaldi ha vissuto una vita lunga e feconda contribuendo a far crescere schiere di giovani, e ormai non più giovani, alla scuola della lealtà, della sincerità, della responsabilità e del buon senso». Giannico Tessari, presidente dell'Anpi di Thiene, ricorda così la staffetta partigiana deceduta nella notte tra lunedì e martedì all'età di 104 anni. «Mai dalla sua bocca è uscita una parola polemica o dettata dal risentimento - spiega - Eppure nella sua lunga vita ne ha viste di cose ingiuste, meschine, crudeli, assurde che dall'alto della sua coerenza e generosità, e per i sacrifici patiti, avrebbe potuto giudicare. Ringrazio Mary per averci dato una testimonianza che non dimenticheremo mai, perché autentica, limpida e mai imposta». Oggi, alle 19, nella chiesa di Dueville recita del Rosario per ricordare la partigiana duevillese. Il funerale sarà domani, alle 10.30; alle 10, testimonianze e riflessioni. Mary Arnaldi, medaglia di bronzo al valor militare e cittadina onoraria di Thiene, riposerà nel cimitero di Dueville.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.