A tast of dance... Danza a Dueville

Da oggi quattro appuntamenti coordinati dal Busnelli
Danza a Dueville Contemporanea, giovane e vicina
Apre Sinedomo District con una performance urbana in biblioteca civica. Seguirà “Kumkomboa” del Zuballet e Kinesis danza che ha vinto a Rovereto

Fiorisce in cornici alternative la danza nel nostro territorio. Accade al Teatro Busnelli di Dueville, con una rassegna di quattro appuntamenti, che vuole portare la danza delle giovani compagnie vicinissima ad una platea il più eterogenea possibile.


“A taste of dance… frammenti di danza contemporanea” nasce la passata stagione con il debutto alla direzione artistica di Giulia Menti, in collaborazione con l´associazione Dedalo Furioso. «Insieme - spiega - abbiamo pensato di creare una sezione danza per il Busnelli e abbiamo elaborato questo progetto che si pone il doppio obiettivo di proporre il contemporaneo come linguaggio accessibile a tutti e altrettanto offrire a chi studia nelle scuole del territorio di avvicinarsi al palcoscenico con una vera occasione di studio e performance». Un “assaggio di danza” insomma, per spettatori ma altrettanto per chi con passione segue quest´arte e questa disciplina tante ore a settimana, studiando e impegnandosi nelle innumerevoli “classi” , magari frequentate fin da piccolissimi.
Il progetto è articolato su diversi livelli di fruibilità. In occasione di ogni spettacolo si prevedono infatti uno stage con il coreografo della compagnia ospite e lo spazio “ Pre-Scriptum”, ovvero la partecipazione di una compagnia del Vicentino con un estratto dal proprio repertorio prima del titolo in calendario.
«Spesso la danza contemporanea - continua Menti - è considerata intellettuale e poco leggibile. Io penso che invece essendo l´espressione più aderente alla nostra realtà odierna , dovrebbe essere un´esperienza molto vicina e fruibile . In questo senso lavoriamo per coinvolgere sia chi è già un appassionato, sia chi si approccia ad essa per la prima volta».
Il programma prevede l´apertura con un evento di presentazione, oggi 18 gennaio alle 17, alla biblioteca comunale di Dueville nel villino Monza Maccà, dove sarà la danza stessa, in un ambiente inusuale, a parlare di sé stessa e a presentarsi tramite le azioni sceniche degli interpreti di “Sinedomo Dance District”. L´idea è quella di riprendere le fila della proposta di danza urbana già sperimentata nel festival della passata edizione, quando alcune performance ebbero luogo all´interno di alcune vetrine proprio a Dueville. L´ingresso è libero.
Si prosegue sul palco del Busnelli nella serata del 7 febbraio con “ Kumkomboa” del Zuballet CF di Calstelfranco Veneto guidato da Martina Marianni , con la pre- esibizione della compagnia vicentina Kronos Danza di Ornella Pegoraro.
Appuntamento poi il 7 marzo con la compagnia di Firenze Kinesis Danza diretta da Angelo Egarese ed Elena Silvestrini, coreografi emergenti nel panorama nazionale, con l´ ensemble che ha vinto il primo Premio Concorso coreografico Danz´è – Città di Rovereto 2013 e che al festival Oriente Occidente del 2014 è stata ospitata proprio con la creazione “CorpoREAmente”, riflessione sul tema del conflitto,che proporranno al Busnelli. Ad essa è stata associata la compagnia Sinedomo Dance District di Lorenzo Tonin.
Infine l´11 aprile sarà la volta di “ Loud and close” di Iuvenis Danza di Verona con una performance frutto della collaborazione di Enrico Morelli, Greta Bragantini e Giovanna Venturini, giovani potenzialità coreografiche , introdotti dalla compagnia Ex Novo Danza di Cristiano Cappello.
Come detto , nel pomeriggio precedente ogni spettacolo, alle 15, sarà attivato un workshop, al quale ci si potrà iscrivere rivolgendosi alla Palestra MyGym di Dueville e che comprenderà nella quota un ingresso alla serata. Per la tarda primavera è in elaborazione un evento di danza urbana a chiusura del progetto 2015.
«Chi studia danza oggi e arriva ad un livello discreto - conclude Giulia Menti- poi si ritrova molto in solitudine, nel senso che ci sono poche occasioni di approccio o anche solo di confronto con realtà professionistiche. Mettendo insieme compagnie di diversa esperienza speriamo di creare inediti momenti di scambio e crescita ed altrettanto di incentivare la fruizione della danza nello spazio del Busnelli»Info e biglietti: www.dedalofurioso.it, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 3457079215, tel. teatro 0444592225.

Tagged under: danza

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.